ROMA-BANN

dal 2016 parte la nuova linea per Roma da Volturara Appula, passando per il Fortore, Benevento, Telese.

locandina-autolinea-roma-otte-2016


VARIAZIONI CORSE MESE DI DICEMBRE 2016



Punti vendita

Volturara Appula
Bar EDEN , piazza Bilancia. Tel 349 2508014

San Bartolomeo in Galdo
– Tabacchi Daunia Latte (Nazzareno e Velia) Tel 0824 967797 (fermata a 150 mt chiesa P.Pio)

Foiano Val Fortore
– Iampietro Donato Edicola e centro assistenza telefonini Tel 0824 966481

San Marco dei Cavoti
– Bar MAZZINI 10 via Giuseppe Mazzini 44 Tel 08241773184

Pietrelcina
– Agenzia Viaggi Cosimo Lombardi, Via Nazionale Tel 0824 997506

Telese Terme
– Agenzia Viaggi Di Caprio Tel 0824 903135

BENEVENTO

– Bar 2000 via Almerico Meomartini Tel 0824 51797


CONDIZIONI DI VIAGGIO

Tutte le corse sono effettuate con prenotazione obbligatoria e nominativa, pertanto, il cliente, al momento della prenotazione e/o acquisto del biglietto, dovrà fornire il nominativo completo.

I passeggeri sono tenuti a presentarsi almeno 10 minuti prima della partenza.

I minori di anni 14 non sono ammessi al trasporto se non accompagnati, mentre per i ragazzi dai 14 ai 18 anni deve essere rilasciata autorizzazione scritta da parte del genitore o del tutore.

Tutti i minori devono essere provvisti di valido documento di riconoscimento.

Il biglietto deve essere integro ed esibito ad ogni richiesta del personale viaggiante, quindi, dovrà essere conservato per tutta la durata del viaggio. Per i biglietti di andata e ritorno al momento dell’acquisto dovrà essere indicata la data del viaggio in andata e la validità per il ritorno si intende nella medesima giornata, fatti salvi eventuali cambiamenti che saranno ampiamente pubblicizzati.

La ditta non si assume alcuna responsabilità per ritardi dovuti a scioperi, atti di guerra, avverse condizioni atmosferiche, blocchi o impercorribilità stradali, guasti del veicolo, mancate coincidenze e qualsiasi altra causa ad essa non imputabile.

L’utente può rinunciare al viaggio con le seguenti modalità:

L’annullamento deve essere effettuato entro il giorno prima della data di partenza presso una biglietteria abilitata per la linea che dovrà certificare il giorno e l’ora di annullamento del biglietto con proprio timbro e firma, anticipando la copia del biglietto annullato a mezzo fax al numero 0824896935. Non spetterà alcun rimborso per richieste inviate nello stesso giorno della prefissata partenza o successivamente. L’utente, inoltre, dovrà entro sette giorni dall’anticipazione via fax, inviare richiesta scritta di rimborso da inviare a mezzo raccomantada a.r. alla Sellitto Turismo snc, via Confini, 10, cap. 82014 Ceppaloni (BN). Il rimborso avviene tramite vaglia postale (con spese a carico del cliente) o tramite bonifico bancario ( con spese a carico del cliente, in questo caso nella richiesta di rimborso dovrà essere indicato l’IBAN ed intestatario)

Quando si richiede il rimborso di un biglietto AR per la sezione di ritorno, l’ammontare dello stesso sarà determinato dalla differenza tra il costo del biglietto AR con il costo del biglietto di corsa semplice.

Per i biglietti a tariffa promozionale non si ha diritto alla modifica della data, all’annullamento ed al rimborso.

Nessun rimborso è previsto per biglietti smarriti, rubati e/o deteriorati.

A bordo degli autobus è vietato fumare. I trasgressori sono soggetti alle sanzioni amministrative in vigore.

E’ fatto assoluto divieto di depositare i bagagli lungo i corridoi e le scale degli autobus o sostare in piedi durante la marcia del veicolo, oltre ad aprire le porte esterne dei veicoli e di salire e scendere dagli stessi quando non siano completamente fermi.

E’ obbligo l’utilizzo delle cinture di sicurezza, ove presenti, a bordo dell’autobus.

Il personale aziendale non ammetterà a bordo passeggeri in evidente stato di ubriachezza o che siano di disturbo alla regolarità del servizio, ricorrendo, in caso, anche all’intervento delle Forze dell’Ordine.

E’ ammesso il trasporto di animali di piccola taglia da tenere obbligatoriamente in trasportino di misura massima 70 x 30 x 50. E’ assolutamente vietato il trasporto di animali di taglia media o grande.

Nel costo del biglietto di viaggio non è incluso alcun corrispettivo per il trasporto del bagaglio del passeggero, il quale viene svolto dal vettore soltanto a titolo di cortesia per una migliore soddisfazione dell’utenza. Il bagaglio che può consistere in una valigia o in un pacco non eccedente i 20 kilogrammi, di dimensione non superiore a 160 cm (lunghezza + larghezza + altezza), lo stesso deve essere deposto, a cura del passeggero stesso e sotto la sua personale responsabilità, negli appositi vani bagagliai INCUSTODITI dell’autobus.

E’ inoltre consentito il trasporto di un bagaglio a mano delle dimensioni massime di 95 cm (lunghezza + larghezza + altezza) da sistemare nelle cappelliera. Ulteriori bagagli sono ammessi, salvo capienza, previo pagamento del biglietto.

Il bagaglio non è assicurato quindi è assolutamente vietato il trasporto di oggetti di valore se non si è muniti di apposita polizza di assicurazione, inoltre, per ragioni di sicurezza è assolutamente vietato trasportare bombole di gas compressi, disciolti o liquefatti e comunque materie esplosive, infiammabili, corrosive, pericolose, nocive e contaminanti, il cui trasporto è regolamentato da particolari norme.

Il vettore non risponde in alcuna misura per la perdita del bagaglio, sia esso condotto dal passeggero all’interno della cabina dell’autobus (c.d. bagaglio a mano) che dallo stesso deposto nel vano portabagagli. Il bagaglio è incustodito: il vettore non è responsabile per i danni causati al bagaglio per colpa del passeggero o per la natura particolare del bagaglio o per il suo imballaggioIl vettore non assume alcun obbligo di custodia e vigilanza del bagaglio, il quale risiede in via esclusiva in capo al passeggero.

Il vettore, qualora venisse dimostrata la colpa, sarà responsabile esclusivamente nei limiti massimi previsti dalla legge n° 450/1985 e successive modificazioni.

In ogni caso, qualsiasi problema relativo al bagaglio dovrà essere immediatamente segnalato al vettore.

Le valigie, che devono recare su uno spazio ben evidente il nome ed il cognome del proprietario, e gli oggetti smarriti, in caso di ritrovamento, verranno custoditi ai sensi degli art. 927 e ss del Codice Civile presso la sede del vettore e sarà cura del proprietario provvedere al ritiro presso detta sede.


Top